Michele “CHELE” Cenere

Cinttura NERA da marzo 2017

Quando ho iniziato a praticare eravamo quattro o cinque persone e io ero il più magro e il meno esperto ma ho capito fin da subito che per me non ci sarebbe stato altro sport e altra accademia al di fuori di questa. Tramite il jiu jitsu ho incontrato molti amici, ho imparato che con impegno e sacrificio si possono spostare un po’in là i propri limiti e ho capito meglio cosa significano pazienza e rispetto. Questo è ciò che vorrei tramandare a chi si avvicina alla nostra accademia.Schermata 2018-03-06 alle 12.53.20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.